Mobile delle poste

0 970

Tra gli anni ’70 e gli anni ’90 gli uffici sotto casa della nonna erano stati affittati alle poste. Questo mobile veniva usato per ordinare e dividere la posta. Negli anni ’90 gli uffici hanno traslocato lasciandosi dietro tante immondizie ma anche tante cose riutilizzabili, tra queste c’era questo scaffale che con un po’ d’olio di gomito la nonna ha pulito e rimesso a posto.

Nello stesso periodo mia sorella aveva cominciato a frequentare il gruppo locale del CAI (club alpino italiano) e ad andare in montagna una volta al mese, portando a casa da ogni escursione sassi, fossili e pietre trovate camminando. Senza pensarci più di tanto la nonna ha colto l’occasione e le ha regalato il vecchio mobile delle poste per mettere in bella mostra la sua collezione di pietre.

Oggi buona parte delle pietre sono finite in giardino e il mobile è diventato parte integrante dello studio, accogliendo nei suoi numeri scomparti una miriade di diverse cose, da fossili e pietre, a fischietti, batterie, CD, audio-cassette, conchiglie e tanti altri oggettini.

Lucia

Articoli simili

0 174

0 162