Social Museum degli oggetti usati

Il Social Museum degli oggetti usati è uno luogo virtuale in cui si racconta una storia diversa a partire dagli oggetti. E’ così che gli oggetti esposti diventano la chiave di lettura attraverso cui costruire un percorso di conoscenza.

La collezione “non ufficiale”, ma “sociale” è strettamente legata a una produzione di informazioni in forma spontanea. Costruisce in tal senso un sistema di valori aperto, raccontando come sia possibile conoscere il modo in cui le persone vivono e esprimono se stesse attraverso gli oggetti che usano. Raccoglie pezzi unici, il cui valore non è né storico né economico, ma è un valore d’uso.

Gli oggetti catalogati raccontano la propria storia, le origini, i passaggi di mano, le trasformazioni del tempo e diventano testimonianze del rapporto concreto tra il mondo delle cose e il mondo delle persone.

Le biografie descrivono il ruolo che gli oggetti svolgono nella quotidianità dell’esistenza umana e nelle relazioni sociali. All’oggetto usato viene attribuito un valore affettivo, simbolico, sociale, economico e ambientale.

E’ curioso scoprire come il valore degli oggetti ha origine nel momento in cui iniziano a essere usati e aumenta in relazione all’utilizzo che ne viene fatto.

E’ un invito a riflettere sull’idea che le cose hanno valore non perché sono “nuove”, ma in quanto vengono usate, riusate, reinventate e rigenerate.

Il Social Museum degli oggetti usati è uno spazio aperto a chiunque voglia esporre i propri oggetti e raccontarne la biografia.

0 174
Questo curioso oggetto occupa da sempre un posto fisso sul mio tavolo. Osserva tutto ciò che viene disegnato ed è sempre pronto a farsi...

0 162
Le noci mi ricordano i giorni di festa e la tavola attorno alla quale ci riunivamo tutti insieme. Mangiare noci e noccioline era un rito....

0 962
Un orologio Swatch in edizione limitata è un bell'oggetto di per sè. E' un oggetto da collezione, per chi ama il collezionismo. C'è chi invece non...

0 886
Prima di appartenere a noi questa poltroncina in vimini insieme a due sedie e ad un porta vaso (sempre in vimini) appartenevano alle sorelle...

0 917
Da anni ormai non serve più, non so neppure se è rotto o solo nessuno sa più farlo funzionare, eppure ricordo ancora il magico...

0 1233
Mia mamma sostiene che mia nonna sia una collezionista, o meglio ancora, una raccoglitrice, perché non c'è necessariamente un metodo nel suo collezionare, lei...

0 969
Tra gli anni '70 e gli anni '90 gli uffici sotto casa della nonna erano stati affittati alle poste. Questo mobile veniva usato per...

0 912
Era estate e come tutti gli anni ci davamo appuntamento nella casa di campagna a Casteggio per trascorrere insieme un fine settimana. La mattina...

0 846
1974 - regalato a Elena. 1979 - passato a Andrea. 1989 - passato a Giovanna. 2002 - passato a Daniele. 2005 - passato a Luca. 2015 - in attesa di essere...