editoria

0 547

Sabato 23 e domenica 24 Maggio 2015 si  è svolto  l’Atelier dell’altra editoria, esposizione dell’editoria creativa e autoprodotta allestita nell’affascinante Casa Bainsizza a Mestre-VE.

SpazioRiuso.it ha avuto la fortuna di conoscere gli ideatori e i protagonisti dell’editoria creativa che si sono dati appuntamento per mostrare, scambiare, promuovere e vendere una diversa editoria, o meglio, ” l’eco-editoria ribelle e riciclata: una piccola sfida gentile alla serialità diffusa”.

Abbiamo avuto l’occasione di tenere tra le mani libri unici, non solo per la qualità letteraria, ma per la bellezza dei loro materiali: contenuti e contenitori di una cultura libera e sostenibile.

La casa editrice LIBERA E SENZA IMPEGNI si presenta così: ”

ciclistdlhfzb (1)

Collana LIBRI da TASCHINO. Assemblato con materiale riciclato, non contenente parti metalliche, animali o umane … ed è riciclabile. Rubalo, compralo o barattalo. Portalo sempre con te o dimenticalo in giro, regalalo, scambialo, lascialo sul sedile del treno, sullo scaffale di una libreria seriosa o sul tavolo della biblioteca rionale.

 

Ringraziamo in particolare Federico Zenoni che gentilmente ci ha inviato il testo che pubblichiamo di seguito.

Una vera finta casa editrice che nasce dal riciclo e pratica l’offerta libera ed il baratto postale!

storiadia (2)Assembla manufatti psico-editoriali a tiratura pigra e saltuaria con materiali di riciclo.
Libelli per bimbi e bimbe ribelli, libri da taschino, micro-saggi, poesie rubate, disegni e fumetti, racconti, suoni molesti, utopie portatili, libri-fisarmonica, stranierie, magliette “rovescio” ed altre cosette.

 

 

Le copertine, i testi e le manipolazioni interne dei libroidi riutilizzano:fogli A4 e fotocopie riusate sul retro, cartoni da imballaggio, confezioni di alimenti bio, buste del the, CD,  floppy disk, vecchi libri, cataloghi commerciali, cartoline, natri e spaghi, fil di ferro, vecchi calendari, scarti di tipografia, francobolli e buste, biglietti dell’autobus, fotografie, ecc. ecc…

sam_7102_modificato-1 (1)

Se volete dare un’occhiata: www.senzaimpegni.altervista.org
La casa editrice LIBERA e SENZA IMPEGNI organizza (insieme ad altri scriteriati) ogni anno a Milano LIBER -i libri liberi-, un salone di autoproduttori di fogli sparsi e pazze idee rilegate; a LIBER trovate tutto quello che non avete mai avuto il coraggio di chiedere in una libreria!        www.libersalone.altervista.org

Seguici su: